Massimo Gurioli, socio del ristorante «Il Gallo» di Castel del Rio «Materie prime a chilometro zero, tradizione e cibo sano»

Cibo sano, nel solco della tradizione, ma con quel pizzico di fantasia che attualizza i piatti classici per legarli ai gusti moderni. Si può riassumere così la filosofia del ristorante «Il Gallo» di Castel del Rio, una vera e propria istituzione nella vallata del Santerno. «E’ gestito da settant’anni dalla stessa famiglia – spiega Massimo Gurioli, uno dei soci -. All’inizio, nel 1947, era principalmente una locanda con alloggio, poi si è evoluto negli anni fino a quello che è oggi, restando sempre a gestione famigliare».

Qual è il «faro» del ristorante «Il Gallo»?

«Puntiamo su prodotti tipici, rispetto del territorio e sulla riscoperta dei piatti “di una volta”, quella legati alla tradizione. Da queste basi e dalle antiche ricette crediamo si possa trovare anche la spinta per innovare, sempre con garbo e rispetto».

Qual è il vostro rapporto con le materie prime e con i vini del territorio?

«Buona parte dei nostri prodotti sono a chilometri zero: la ricotta e gli altri formaggi vengono da imprenditori della nostra zona, tartufo e funghi li offriamo solo quando li troviamo qui, locali. Anche per questo i nostri menù sono fortemente influenzati dalla stagionalità. Per quanto riguarda i vini, abbiamo un’enoteca con prodotti di caratura nazionale, ma anche con una forte rappresentanza locale».

Perché ha aderito al progetto «Cultura del Cibo»?

«E’ un’iniziativa interessante che pone all’attenzione della clientela il rapporto tra gusto e cibo sano, che per noi sono un binomio imprescindibile».

Quali sono i vostri cavalli di battaglia ai fornelli?

«Innanzitutto i primi piatti. In questo momento abbiamo i cappellacci con il ripieno di marroni, saba, olio e pepe. In generale l’autunno è il periodo nel quale si possono gustare i principali prodotti del territorio di Castel del Rio, come il marrone».

 

 

LA SCHEDA

Luogo: Castel del Rio, piazza della Repubblica 28/30.

Tipologia: Ristorante tradizionale.

Orari d’apertura: dall’1 giugno al 30 settembre tutti i giorni dalle ore 12 alle 14 e dalle 19 alle 21. Negli altri periodi (periodo invernale) chiuso martedì e mercoledì e giovedì sera.

Contatti: info@galloegalletto.it e www.galloegalletto.it/ristorante.

Telefono: 0542/95924.

Servizi: l’albergo offre la possibilità di pernottare in centro a Castel del Rio con veduta sulle colline. E’ dotato di piscina all’aperto.

 

RICETTE DA CHEF DEL “RISTORANTE IL GALLO”

Risotto alle verdure

You may also like...